Investire in un negozio ai tempi del COVID

Perché è importante investire sull’arredo di qualità per il tuo negozio

  • News

In questi tempi di incertezza e di crisi economica c'è ancora chi investe in un negozio e fa bene!

In questo 2020 ne abbiamo viste proprio di tutti i colori.  Pandemia, lockdown, mascherine, distanziamento, attività che chiudono e mass media che ci ricordano quotidianamente quanto la situazione non possa essere migliorata.

Il risultato? Qualsiasi iniziativa di investimento del privato e delle realtà commerciali è stata demotivata.

Amazon quest'anno ha battuto tutti i record e l'e-commerce detta legge sul mercato, ma in molti ambiti il negozio fisico resta un riferimento e una necessità. Stiamo parlando di alimentari, abbigliamento, cartolerie, edicole, negozi per animali, negozi per la cura della persona, negozi di sport e molte altre realtà che hanno motivo di esistere e lavorare.

La storia insegna che le nostre abitudini cambiano nel tempo. Questo è ciò che è accaduto anche in questo periodo.

Siamo stati costretti a passare molto tempo in casa, abbiamo cominciato ad ordinare su Amazon nuovi prodotti e a fare la spesa online per scavallare la fila ai supermercati presi d'assalto. E così, mentre le strade si sono svuotate, i corrieri sono stati impegnati tutto il giorno nel soddisfare i numerosi ordini online.

Tuttavia, i tempi cambiano, così come i prodotti e quindi domani vorremo comprare con coscienza e farci consigliare da chi se ne intende per davvero di quel prodotto.

Evitando di affidarci ad uno youtuber che lo consiglia a tutti in una palese marchetta sponsorizzata da chi gli manda il prodotto.

Non è facile mandare avanti un negozio di questi tempi. Costi elevati, bassi margini e troppe tasse sono gli aspetti negativi più evidenti, ma ne esistono altri a cui molto spesso non si presta attenzione. Tra di essi ci sono una mala gestione del negozio sotto l'ambito commerciale e amministrativo, una scarsa pubblicità e un cattivo display del prodotto.

Dal momento che il nostro mestiere è quello di produrre mobili e non fare politica, possiamo esprimerci solo in merito all’ultimo problema citato.
Quanti negozi aprono e chiudono in tempi così rapidi da non riuscire a smaltire le brochure promozionali di nuova apertura? Purtroppo tanti e la maggior parte di questi si sono "arrangiati" con un arredo recuperato, usato o comprato all'Ikea per poche centinaia di euro.

Un negozio per funzionare deve essere studiato nei minimi dettagli tra cui quello che non deve essere minimante trascurato è l’arredo. Perché i famosi brand spendono cifre da capogiro per arredamenti e allestimenti di negozi faraonici? Perché il prodotto deve essere valorizzato.

Quindi, non importa se il negozio è in Via Della Spiga a Milano oppure in centro ad un paese di 5000 abitanti. Il negozio deve essere prima di tutto un ambiente funzionale e piacevole dove la gente entra volentieri, trova quello che cerca, vede le novità, viene spinto all'acquisto.
Dati alla mano, abbiamo verificato un incremento del cassetto del 15/25% nei negozi rinnovati. Oltre ad un aspetto meramente economico, non bisogna sottovalutare un ulteriore aspetto importante: il proprietario del negozio, in buona parte dei casi, è la persona che ci passa più tempo in assoluto al suo interno.

Per tale ragione l'ideale è creare un'ambiente piacevole per passarci la giornata più volentieri ed avere la possibilità di esporre al meglio la propria merce.

Investire in un negozio oggi non è una scelta così folle. Il mercato è basso e quindi a breve ci sarà per forza una ripresa ed investire sul giusto arredo è doveroso.

Lasciate perdere i prodotti importati, anche il nostro settore è stato invaso, e acquistate da chi, come noi in Italia, opera nel settore da una vita.

Mettiamo a disposizione la nostra esperienza per la migliore progettazione dell'arredo del tuo negozio. Se oggi hai in mente di aprire un negozio sei nel posto giusto, contattaci per un preventivo gratuito.

A.M.